Informazioni sul funzionamento di Bing Ads

Informazioni sul funzionamento di Bing Ads

Informazioni sull'attivazione degli annunci, sulla modalità di visualizzazione degli annunci e sul costo dell'utilizzo di Bing Ads.

In che modo le parole chiave attivano gli annunci

Le parole chiave sono parole o frasi che vengono associate agli annunci in modo da semplificarne l'individuazione da parte dei potenziali clienti che eseguono ricerche sul Web. Si supponga ad esempio che Mario sia il proprietario di Contoso Bistro. Poiché vuole aumentare il suo volume d'affari relativo al cibo da asporto, utilizza "cibo da asporto" come parola chiave per il suo annuncio. Quando qualcuno cerca "cibo da asporto", il suo annuncio viene visualizzato nella pagina dei risultati di ricerca di Bing Ads.

Una query di ricerca di Bing

È possibile scegliere il grado di corrispondenza delle parole o delle frasi cercate da un cliente con le proprie parole chiave. Se si utilizza la corrispondenza esatta, affinché l'annuncio venga visualizzato, la query di ricerca deve corrispondere esattamente alle parole chiave. Utilizzando la corrispondenza esatta è possibile fare in modo che i propri annunci vengano visualizzati per gruppi di destinatari specifici, poiché il target delle parole chiave viene selezionato in modo più preciso. Se Mario sceglie "cibo da asporto" come parola chiave con corrispondenza esatta, la query di ricerca deve essere esattamente "cibo da asporto".

Se si utilizza invece la corrispondenza generica, gli annunci possono essere visualizzati anche quando nelle ricerche eseguite dai clienti viene inclusa una variante pertinente della parola chiave. Utilizzando la corrispondenza generica è possibile visualizzare il proprio annuncio per un numero maggiore di clienti senza dover trascorrere molto tempo a creare elenchi di parole chiave. Se Mario decide di utilizzare la corrispondenza generica per la propria campagna, la parola chiave "cibo da asporto" può essere attivata anche da una query eseguita per la ricerca di "cibo con consegna a domicilio".


Dove vengono visualizzati gli annunci

Dopo aver spiegato che cosa può attivare un annuncio e dove può essere visualizzato, risulta a questo punto utile esaminare rapidamente la posizione dell'annuncio. Quando un cliente esegue una ricerca su Bing, AOL o Yahoo, un'asta determina quali annunci vengono visualizzati e dove vengono posizionati nella pagina. Questa è la posizione dell'annuncio e indica il punto in cui l'annuncio viene visualizzato nella pagina dei risultati di ricerca di Bing, AOL o Yahoo, ovvero nella parte superiore dei risultati di ricerca, sul lato della pagina o nella parte inferiore della pagina. In genere è preferibile che l'annuncio venga visualizzato nella parte superiore della pagina poiché risulta in questo modo più visibile per i clienti.

Posizione dell'annuncio in una pagina dei risultati di ricerca di Bing

La posizione dell'annuncio è determinata da diversi fattori:

  • Importo offerto per la parola chiave.
  • Importo offerto dai concorrenti per la parola chiave.
  • Pertinenza dell'annuncio.
  • Rendimento dell'annuncio.


Importo della spesa

L'importo della spesa dipende dall'inserzionista, che decide l'importo dell'offerta per le parole chiave, ovvero il prezzo che desidera pagare ogni volta che qualcuno fa clic sul suo annuncio. Ogni volta che un utente esegue una ricerca nella rete di Bing e Yahoo, un'asta determina quali annunci vengono visualizzati e dove vengono posizionati nella pagina dei risultati di ricerca. Se l'annuncio risulta idoneo e viene visualizzato nella pagina dei risultati di ricerca, all'inserzionista viene addebitato un importo solo quando qualcuno fa clic sull'annuncio.

Denaro

L'importo del pay per click (PPC) effettivo corrisponde al massimo all'importo impostato per l'offerta e non può mai superarlo. Per tali addebiti l'inserzionista può scegliere il pagamento anticipato o quello posticipato. Se l'inserzionista paga in anticipo per i clic che riceverà, gli addebiti vengono dedotti dai fondi che aggiunge all'account. All'esaurimento dei fondi, l'account viene bloccato finché non vengono aggiunti altri fondi. Il pagamento posticipato prevede invece che gli addebiti si accumulino man mano che gi utenti fanno clic sugli annunci. L'inserzionista paga quindi tale addebito alla data di fatturazione mensile oppure al raggiungimento della soglia di fatturazione (ovvero un limite di spesa prima che la fatturazione avvenga in modo automatico), a seconda della condizione che si verifica per prima.

Qual è il prossimo passaggio? Leggere informazioni su come creare un account Bing Ads.

See more videos...