Come segnalare ricavi variabili con UET

Come segnalare ricavi variabili con UET

Una conversione può essere ad esempio il download di white paper, l'invio di moduli di contatto o l'esecuzione di acquisti. Molto spesso queste conversioni sono associate a un valore dei ricavi che gli inserzionisti possono utilizzare per monitorare l'utile sulla spesa per annunci (ROAS) in Bing Ads. UET consente agli inserzionisti di segnalare ricavi per questo scopo.

Grazie agli obiettivi di conversione, è possibile tenere traccia delle azioni dei clienti nel sito Web, che possono variare dall'esecuzione di acquisti all'iscrizione a programmi che consentono di ottenere premi. Ciascuna di queste azioni può avere un valore diverso per la propria azienda. Per questo è possibile associare un valore di ricavo specifico a ogni obiettivo di conversione per monitorare l'utile sugli investimenti (ROI). Questa operazione è chiamata segnalazione dei ricavi variabili. L'URL di destinazione e gli obiettivi di conversione evento possono segnalare i ricavi variabili.

Requisiti

Prima di iniziare a configurare i ricavi variabili, assicurarsi di avere:

Come impostare la creazione di report sui ricavi variabili

Passaggio 1: Configurare il monitoraggio della conversioni dei ricavi variabili nell'account Bing Adsexpando image
È necessario assicurarsi che l'URL di destinazione o l'obiettivo di conversione evento sia configurato per i ricavi variabili.
  1. Fare clic sulla scheda Campagne e quindi su Monitoraggio conversioni nel riquadro sinistro.
  2. In Monitoraggio conversioni fare clic su Obiettivi di conversione.
  3. Nella colonna Tipo cercare un URL di destinazione o un obiettivo di conversione evento. Se non sono disponibili, fare clic su Crea obiettivo conversione per crearne uno.
  4. Selezionare la destinazione o l'obiettivo di conversione evento e quindi fare clic su Modifica e su Modifica obiettivo.
  5. Fare clic su Avanti.
  6. In Valore ricavi selezionare Il valore di questa azione di conversione può variare, ad esempio in base al prezzo di acquisto. Immettere quindi l'importo predefinito e selezionare la valuta predefinita da utilizzare quando per una conversione non si riceve alcun valore.
  7. Fare clic su Salva.
Nota

Per visualizzare l'elenco completo delle valute disponibili per gli obiettivi di conversione, vedere Valute ricavi obiettivo conversione.

Passaggio 2: Aggiungere o modificare il codice di monitoraggio del tag UET nel sito Webexpando image
Nota

Se si utilizza uno strumento di gestione dei tag o se il proprio sito Web è ospitato nella piattaforma di un sito Web, consultare la sezione "Aggiungere il codice di monitoraggio del tag UET mediante uno strumento di gestione dei tag" o "Aggiungere il codice di monitoraggio del tag UET mediante la piattaforma del sito Web" di questo articolo per istruzioni sulla configurazione dei tag UET.

Sarà quindi possibile modificare il codice di monitoraggio UET in modo che supporti i ricavi variabili. Se è già stato aggiunto il codice del sito Web di monitoraggio del tag UET, è possibile modificare il tag nel codice del sito Web. Se il tag non è ancora stato aggiunto nel sito Web, vedere Come aggiungere un tag UET al proprio sito Web, ma assicurarsi di aggiungere il tag nella sezione del corpo della pagina di conferma dell'obiettivo di conversione.

Di seguito è disponibile un esempio che illustra come passare i ricavi variabili per un obiettivo di tipo URL di destinazione nelle pagine PHP. In questo esempio, un valore dinamico per i ricavi variabili viene letto da una funzione JavaScript. È possibile inviare semplicemente un valore statico oppure leggere da una variabile JavaScript o un elemento HTML.

Per aggiungere il codice alle pagine PHP mediante l'editor della pagina Web, vedere il seguente codice di monitoraggio del tag UET di esempio:

            <script>
   (function(w,d,t,r,u){var f,n,i;w[u]=w[u]||[] ,f=function(){var o={ti:"TAG_ID_HERE"}; o.q=w[u],w[u]=new UET(o),w[u].push("pageLoad")} ,n=d.createElement(t),n.src=r,n.async=1,n.onload=n .onreadystatechange=function() {var s=this.readyState;s &&s!=="loaded"&& s!=="complete"||(f(),n.onload=n. onreadystatechange=null)},i= d.getElementsByTagName(t)[0],i. parentNode.insertBefore(n,i)})(window,document,"script"," //bat.bing.com/bat.js","uetq");
</script>

<script> function GetRevenueValue() { return 6; } </script>
<script> window.uetq = window.uetq || []; window.uetq.push('event', 'event name', {revenue_value: GetRevenueValue (), 'currency': 'CURRENCY_CODE_HERE'}); </script>
  1. Aprire il file della pagina di conferma della conversione. Se più pagine vengono generate dallo stesso file, individuare la sezione del file che genera la pagina di conversione.
  2. Aggiungere o verificare che il sito disponga di una funzione JavaScript che definisce i ricavi variabili. Nel codice precedente, è:
    <script>
       function GetRevenueValue()
          {
             return 6;
          }
    </script>

    È necessario sostituire questa sezione con la propria funzione JavaScript.

  3. Aggiungere il codice uetq.push alla fine del codice di monitoraggio del tag UET per associare il valore dei ricavi a un obiettivo di conversione. Aggiornare il valore dell'importo per il parametro 'revenue_value' con il valore definito nel passaggio 2. Nel codice precedente, è:
    <script>
       window.uetq = window.uetq || [];
       window.uetq.push('event', 'event name', {revenue_value: GetRevenueValue (), 'currency': 'CURRENCY_CODE_HERE'});  
    </script>

    Note
    • Il comando 'event' è sempre necessario, anche se non si sta segnalando alcuna azione Evento. In questo caso, è possibile impostare l'azione Evento su
      • Vuota. Ad esempio:
        <script>
           window.uetq = window.uetq || [];
           window.uetq.push('event', '', {revenue_value: GetRevenueValue (), 'currency': 'CURRENCY_CODE_HERE'});  
        </script>
      • Una delle azioni seguenti può risultare utile per identificare l'azione evento in futuro:
        add_payment_info, add_to_cart, add_to_wishlist, begin_checkout, checkout_progress, exception, generate_lead, login, page_view, purchase, refund, remove_from_cart, screen_view, search, select_content, set_checkout_option, share, sign_up, timing_complete, view_item, view_item_list, view_promotion, view_search_results
        Ad esempio:
        <script>
           window.uetq = window.uetq || []; 
           window.uetq.push('event', 'add_payment_info', {revenue_value: GetRevenueValue (), 'currency': 'CURRENCY_CODE_HERE'});   
        </script>
    • Per visualizzare l'elenco completo di codici di valuta, vedere Valute ricavi obiettivo conversione. È possibile rimuovere il parametro 'currency' se nell'obiettivo di conversione non è impostata alcuna valuta.

  4. Assicurarsi che il codice di monitoraggio del tag UET modificato venga aggiunto nel corpo della pagina di conferma della conversione, che è la pagina che il cliente vede dopo che ha completato l'azione che si desidera monitorare (ad esempio la pagina di conferma dell'acquisto).

    Suggerimento: Cercare il tag "</body>" e inserire il codice di monitoraggio del tag UET immediatamente sopra tale tag.

  5. Salvare e caricare la pagina nel server Web.
Opzioni avanzate: Esempi di codice per gli obiettivi di conversione eventoexpando image

Ora che si conosce il codice da aggiungere alla fine del codice di monitoraggio del tag UET per gli obiettivi di conversione URL di destinazione, ecco alcuni altri codici da provare:

Obiettivo di conversione evento

Per segnalare i ricavi variabili per un obiettivo di conversione evento, è necessario aggiungere un codice diverso. Se si utilizza la stessa funzione JavaScript del passaggio 2, avrà l'aspetto seguente:

            <script>
   window.uetq = window.uetq || [];
   window.uetq.push('event', 'Event action', {event_category: 'Event category', event_label: 'Event label', 'event_value': 'Event value', revenue_value: GetRevenueValue (), 'currency: 'CURRENCY_CODE_HERE'});  
</script>

Nota: Per visualizzare l'elenco completo di codici di valuta, vedere Valute ricavi obiettivo conversione.

Note
  • Per vedere un esempio di codice di monitoraggio del tag UET dei ricavi variabili installato nel corpo di una pagina Web, visitare questa pagina Web (disponibile solo in inglese), fare clic con il pulsante destro del mouse sulla pagina Web e quindi scegliere Visualizza sorgente o Visualizza sorgente pagina in base al browser.
  • Mentre le pagina Web viene caricata, attiva il tag UET creando diverse richieste HTTP. La richiesta più importante è quella per "bat.bing" (ovvero quella simile a "http://bat.bing.com/action/0?ti=..."). Questa richiesta trasmette a Bing Ads informazioni sulle visite degli utenti alla pagina Web. È possibile utilizzare strumenti di terze parti come Fiddler per monitorare tutte le richieste che il browser crea quando la pagina Web viene caricata.
  • Per i ricavi variabili, viene attivata una richeista HTTP aggiuntiva per segnalare questo valore a Bing Ads. La richiesta è simile a quella per bat.bing ma include parametri per segnalare i ricavi diversi da quelli per segnalare le visite della pagina.
  • È possibile convalidare il tag dei ricavi variabili mediante UET Tag Helper.

See more videos...