Microsoft Advertising consente di creare annunci rivolti al gruppo di destinatari corretto e raggiungere i propri obiettivi aziendali. Anche i più esperti ogni tanto hanno bisogno di aiuto. Sono per questo disponibili video, esempi tratti dalla realtà e articoli che spiegano le procedure da seguire.

Bing Ads è ora Microsoft Advertising. Il nuovo nome riflette lo sviluppo delle soluzioni pubblicitarie per consentire di raggiungere più clienti. Ulteriori informazioni

Guida di Microsoft Advertising

Sono per questo disponibili video, esempi tratti dalla realtà e articoli che spiegano le procedure da seguire.
È arrivato il momento di iniziare.

Se non si conosce Microsoft Advertising,

Quali sono le novità di Microsoft Advertising?

Sono disponibili nuove funzionalità per consentire agli utenti di entrare in contatto con i clienti e incrementare il rendimento delle campagne.

Scopri le novità

Video di Microsoft Advertising

Sono disponibili decine di video utili sia per i nuovi inserzionisti sia per gli utenti esperti di Microsoft Advertising.

Guarda i video
Dispositivi

Che cos'è esattamente Microsoft Advertising?

Microsoft Advertising è un potente strumento di search advertising progettato per consentire di visualizzare gli annunci solo per i clienti giusti. Con Microsoft Advertising, gli annunci possono essere visualizzati su Bing, AOL, Yahoo e altri siti di proprietà e gestiti da Bing o Yahoo, nonché sui siti di partner di ricerca su altri canali. Si tratta di una distribuzione degli annunci che non è possibile ottenere se si utilizza Google Ads.

In Microsoft Advertising, il marketing con motore di ricerca (o SEM) funziona il base al pay per click (PPC). Ciò significa che si paga solo quando un potenziale cliente fa clic sul proprio annuncio. È sufficiente specificare quanto si desidera spendere per la propria campagna di annunci ogni giorno e Bing Ads fa in modo di garantire il miglior utile sugli investimenti (ROI). Sono disponibili strumenti che consentono di ottimizzare gli annunci di ricerca per definire come target e raggiungere il gruppo di destinatari più adatto, fare in modo che i propri annunci vengano visualizzati nella parte superiore della pagina dei risultati di ricerca e attirare l'attenzione dei potenziali clienti. Mediante i report è inoltre possibile visualizzare schede che includono il cost per click (CPC), il tasso di clickthrough (CTR) e molte altre metriche sul rendimento, in modo da poter sempre verificare se si sta utilizzando Microsoft Advertising al meglio.

Se si è pronti, è possibile iniziare il percorso del successo in Microsoft Advertising.

Dispositivi Dispositivi

See more videos...